ASTIGMATISMO

L’astigmatismo è un difetto di messa a fuoco dovuto alla conformazione della cornea che nel soggetto normale ha forma simmetrica, sferica mentre nell’astigmatico ha forma asimmetrica, ellissoidale, ovalare. Nella cornea normale tutti i meridiani hanno uguale potere refrattivo mentre nell’astigmatico i meridiani hanno potere refrattivo diverso.

 

 

L’astigmatismo di solito è legato ad un’anomalia di curvatura della cornea e più precisamente per una differenza di curvatura tra il meridiano verticale e quello orizzontale; raramente la causa è un’anomalia di curvatura del cristallino. Il difetto è congenito. si individua nei primi anni di vita e rimane pressoché invariato nel corso degli anni. L’astigmatismo può però comparire anche secondariamente ad interventi chirurgici come cataratta, trapianto di cornea, distacco di retina, o successivamente a traumi oculari o anche per pressione della palpebra superiore sul bulbo come accade nel caso di neoformazioni palpebrali tipo calazio.

 

Nell’astigmatismo, proprio per la differenza di curvatura tra i due meridiani principali della cornea, i raggi paralleli che arrivano all’occhio non vanno a fuoco in un punto preciso ma lungo un intervallo di visione sfuocata cosiddetto conoide di Sturm. Se vi sono solo due linee focali si tratta di astigmatismo regolare; se le linee focali sono più di due l’astigmatismo è irregolare. Le immagini percepite sono quindi deformate, distorte; la zona centrale dell’intervallo o meglio del conoide di Sturm permette di avere una visione relativamente  buona o meglio con minore deformazione. Visto che una immagine retinica distinta non può formarsi, nel tentativo di migliorare la qualità dell’immagine, si hanno continue variazioni dell’accomodazione che possono dar luogo facilmente a disturbi astenopeici o di stanchezza visiva.

L’astigmatismo può essere miopico, ipermetropico e misto; nell’astigmatismo miopico entrambe le linee focali cadono al davanti della retina, in quello ipermetropico entrambe le linee focali sono situate virtualmente al di dietro della retina. Nell’astigmatismo misto una linea focale è al davanti della retina mentre la seconda è virtuale e cadrebbe al di dietro della retina stessa.

Un astigmatismo minimo, di 0.5 o 1 diottria, può essere presente , senza che influisca sulla nostra percezione visiva. E' perciò importante sottoporsi ad un controllo visivo per valutare attentamente , con strumenti professionali ,l'entità di un astigmatismo , che può comportare stanchezza o affatticamento visivo , magari imputato ad altre cause.

 

Un occhiale che risolva un leggero astigmatismo , se presente , comporta grandissimi benefici nello studio  e nel lavoro , soprattutto davanti ad un pc.

Astigmatici , state più attenti

La visione notturna è alterata a causa di un fenomo:il contrasto. Di giorno ogni oggetto appare su un fondo scuro (contrasto negativo) , perciò appaiono storte , deformi , oblunghe , soggette ad un curioso fenomeno di dissolvenza.

Il conducente di un'auto ha grandi difficoltà nell'orientarsi , in particolar modo se è astigmatico , dal momento che l'astigmatismo dà problemi di sfocatura irregolare già durante il giorno , in condizioni di luce buone

OFFERTA TUTTOCOMPRESO

Contatti

PUNTO VISTA s.r.l.
Via Luigi Einaudi 39 d/e
46047 porto mantovano

Tel. 0376 397700

 

 

Potete contattarci compilando il nostro modulo online.

 

 

Orari d'apertura

Punto vendita di PORTO MANTOVANO è aperto nei seguenti orari: 

 

Lun  CHIUSO TUTTO IL GIORNO

Mar   9:00-12:30  15:30-19:30

Mer   9:00-12:30  15:30-19:30

Gio    9:00-12:30  15:30-19:30

Ven   9:00-12:30  15:30-19:30

Sab   9:00-12:30  15:30-19:00

Dom  CHIUSO TUTTO IL GIORNO

 

Negozio di Porto Mantovano

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© PUNTO VISTA s.r.l. Via Luigi Einaudi 39 46047 porto mantovano Partita IVA: 01696300209